Home Su chi siamo riproduzioni decorazioni RESTAURO servizi IL TORNEO 

 

 Replica di specchio in bronzo da reperto

( tomba femminile 101 probabilmente a incinerazione- necropoli di MonteTamburino - MonteBibele)

dal libro "La necropoli di Monte Tomburino a Monte Bibele" a cura di Daniele Vitali. ......"specchio in bronzo"  Descrizione: codolo a linguetta, originariamente inserito in manico lavorato a parte; targhetta a lati leggermente inflessi con apici lateraliDisco di forma circolare, a profilo poco convesso con bordo ingrossato, costa liscia e verticale leggermente rientrante. Sul lato riflettente, la targhetta e la parte inferiore del disco sono decorate da un motivo vegetale, mentre il disco č bordato da una leggera solcatura con orlo decorato a tacche parallele. Sul verso, all'interno di una corona di foglie stilizzate, due personaggi maschili affrontati; sono nudi tranne che nel lungo mantello sulle spalle; a sinistra Turms con caduceo e petaso alato, a destra un guerriero con elmo appoggiato allo scudo circolare.

Dimensioni: diam. cm 17,6; h. totale cm 25,5; h. codolo cm 6,1; la. max codolo cm 1,7; la. targhetta cm 3.1.

 

 

Per la riproduzione dello specchio  sono stati applicati i metodi e le tecniche di fusione a cera persa. Dopo un attento esame dei disegni del  reperto, corredato di ampia misurazione, siamo passati alla realizzazione della cera per la fusione. La  cera e l'incisione delle decorazioni  dello specchio sono state realizzate a mano per copiatura e senza calco da Ilaria Raspadori. Dopo il rivestimento ceramico e lo scioglimento della cera si č proceduto alla colata di bronzo. Il primo tentativo ha dato esiti negativi in quanto, all'apertura del guscio ceramico abbiamo riscontrato una lacuna nella parte centrale del disco che ha compromesso irrimediabilmente la replica. Individuato il problema si č immediatamente passati alla realizzazione della seconda cera, facendo molta attenzione al numero di getti e di sfiati da inserire. Una volta pulito dalle impuritą e dai residui di ceramica si č passati alla lavorazione di lucidatura. Il manico č stato realizzato in legno di ulivo su indicazione del Prof. Vitali ispirandoci ad altro reperto di specchio esposto nello stesso museo di Monterenzio. Dopo aver lucidato la parte riflettente abbiamo corredato il manufatto di un supporto in ferro battuto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL REPERTO(foto fornite dal museo)

 

 

 

torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

lavorazione della cera

 

 

torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il manico in legno

                   

reperto in osso                                                riproduzione in legno di ulivo

 

torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL RISULTATO FINALE

  

 

riflesso sullo specchio della base del mobile in legno

torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONFRONTI

confronti con il reperto effettuati dagli archeologi

 

 

 

   

 

  

torna su

 

contatto:    info@hephestus.net 

Copyright © 2009 hephestus
Ultimo aggiornamento:07-11-2009