Home Su chi siamo riproduzioni decorazioni RESTAURO servizi IL TORNEO 

 

STUDIO E REPLICA EMPIRICA DELLO SCUDO PRESENTE NELLA TOMBA 107

(necropoli di Monte Tamburino - Monte Bibele)

Esposizione - Museo "Luigi Fantini" Monterenzio - Bologna

 

dal libro "La necropoli di Monte Tomburino a Monte Bibele" a cura di Daniele Vitali. .........."Rinforzo di ferro per scudo. Descrizione: Verga di ferro con sezione a "C", incurvata da un lato. Essa rinforzava la parte inferiore di uno scudo di forma ellittica, di legno o di altro materiale organico. Il pezzo che non è stato possibile recuperare è documentato dalle foto di scavo oltre che da un disegno fatto sul cantiere. Dimensioni: corda lu. cm. 15; h. cm. 4

 

In questo specifico caso abbiamo proceduto con una ricostruzione empirica basandoci sull'unico reperto documentato (rinforzo del bordo dello scudo) attestante la presenza dello scudo( unico in tutta la necropoli) e, considerando al sua morfologia e curvatura, ne abbiamo determinato le ipotetiche dimensioni.

L'assenza di altre parti  metalliche ci indirizzano,  anche per datazione (metà IV sec.a.C.) alla realizzazione di un umbone completamente in legno con forma di semi-noce con cresta di rinforzo. (Tipiche del periodo). (Esempio). Quindi procediamo con la ricerca  dei legni per le parti principali.

Per l'umbone abbiamo usato del ciliegio stagionato 3 anni proveniente dalla zona di Monterenzio (esteticamente gradevole nella venatura e di colore leggermente rossiccio). E' stato lavorato con sega e carte abrasive. Il foro è stato ricavato per foratura nel diametro, scavo con gorbie da legno e levigatura finale.  Per il corpo dello scudo  siamo riusciti a recuperare un'asse di legno di frassino, della larghezza di 46 cm, derivante dalla demolizione di una casa del 1500.  Lo spessore iniziale della tavola era di 2,8 mm ricavata dal centro tronco. La stagionatura è perfetta. Con la piallatura manuale siamo riusciti a dare diversità di spessore per rendere lo scudo più dinamico. Al centro abbiamo ottenuto uno spessore di 18 mm., affusolando verso i bordi fino ad arrivare a 12 mm. Dopo il taglio, la squadratura, il disegno della sagoma e il ritaglio, abbiamo studiato il metodo di incastro senza chiodi o spine dell'impugnatura. Questo consiste nel praticare due scassi laterali e contrari all'interno del foro centrale e, dopo aver creato le opportune maschiature alle estremità dell'impugnatura, si incastra per rotazione fino al completo bloccaggio. Per quest'ultimo piccolo elemento abbiamo ricercato un ramo di ulivo leggermente curvo . La "piegatura" del ramo era essenziale per ricavare un'impugnatura con identica curvatura evitando di tranciare la venatura del legno. Con questa soluzione abbiamo preservato la resistenza di questo  elemento  molto sollecitato. La sagomatura a caldo del rinforzo risulta la lavorazione più semplice in quanto trattasi di piccolo profilato di forma a "C" incurvato sulla sagoma del bordo inferiore dello scudo. (omettiamo le foto del semplice processo di lavorazione). Dopo aver incollato le parti lignee con la potente colla garavella ( o colla d'ossa)  abbiamo applicato il rinforzo metallico a pressione come da indicazioni del Prof. Vitali. Questa soluzione è stata dettata dall'assenza totale di chiodi e di anelle di ancoraggio sul reperto del rinforzo.  Per il trattamento superficiale abbiamo usato della cera d'api ad applicazione manuale.

 

LE LAVORAZIONI:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inizio lavorazione umbone

Segmento in legno di ciliegio lu. cm 32; diam. 18 cm.

taglio longitudinale del tronco         taglio spicchi laterali

taglio parti superiori

prima sgrossatura e traccia cresta di rinforzo

disegno incavo da eseguire

  sagomatura cresta

 

UMBONE FINITO

dimensioni

lunghezza: 320 mm

larghezza: 140 mm

altezza 65 mm (sulla nervatura)

 

torna all'inizio

 

Il corpo dello scudo (la tavola in massello a pezzo unico)

 

 

tavole di frassino

taglio a misura e squadratura

piallatura a mano

sagoma dello scudo con disegno di scavo del reperto metallico.

ramo di ulivo curvo per impugnatura

torna all'inizio

impugnatura su scudo tagliato

formazione maschi per incastro dell'impugnatura nel foro centrale

torna all'inizio

tracciatura della sede di scorrimento dell'impugnatura

movimento di incastro dell'impugnatura

particolare impugnatura innestata

particolare sede di scorrimento impugnatura

 

 

torna all'inizio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL RISULTATO FINALE

Dimensioni:

altezza:    750 mm

larghezza: 440 mm

 

scudo intero

rinforzo in ferro

profilo laterale

 

 

fronte                                                                           retro

 

 

 

torna all'inizio

 

 

contatto:    info@hephestus.net 

Copyright © 2009 hephestus
Ultimo aggiornamento:07-11-2009