Home chi siamo riproduzioni decorazioni servizi 

 

TORNEO HEPHESTUS

 regolamento

 

Per l'arbitraggio del Torneo di Scherma Gallica Hephestus verrà utilizzato il regolamento di Duello a Contatto Semipieno di Gallia Gaesata, liberamente ispirate a regolamenti già utilizzati dall'Associazione Internazionale Nova Scrimia-Scrimìa.

Qualora i partecipanti non fossero provvisti dell'equipaggiamento necessario, questo verrà fornito dall' organizzazione


Duello a Contatto Semipieno di Gallia Gaesata

I contendenti saranno equipaggiati con:


1 - Maschera da scherma CE/FIE 1600N con paranuca
1 - gomitiera destra
1 - ginocchiera sinistra
1 - guanto da hockey su strada

- Ulteriori protezioni consone alla gara (parastinchi, paraschiena, giubbetto, ginocchiere destre e gomitiere sinistre, ecc.) sono facoltative.

Caldamente consigliata la conchiglia. -

1 bastone di rattan della lunghezza di 75 cm
1 scudo gallico, ovvero spinato e a manopola

 I Contendenti si posizioneranno all'interno di un cerchio dal raggio di Metri 4, almeno a Metri 2 di distanza l'uno dall'altro.

L'arbitraggio è affidato a 3/4 arbitri (1 di campo e 3 di controllo)

Dopo essersi reciprocamente salutati battendo con il bastone in rattan sul bordo dell' scudo, alla voce

"BIIETIS"

data dal Primo Arbitro, si metteranno in guardia, e alla voce

"BATTETIS"

potranno cominciare il combattimento.


Per ogni area del corpo colpita verranno assegnati dei punti; il primo dei due contendenti che totalizzerà 10 punti vincerà lo scontro.

I punti saranno così distribuiti:

2 Punti per le gambe
2 Punti per le braccia

2 punti per le spalle
3 punti per il petto
3 punti per l'addome
 
3 punti per la schiena
4 punti per il capo
4 punti per il volto

Ogno volta che un colpo verrà portato a segno il combattimento dovrà sospendersi; verrà assegnato il punteggio corrispondente all'area del corpo colpita ed i due contendenti si riposizioneranno ad almeno 2 metri di distanza l'uno dall'altro e aspetteranno le chiamate "BIIETIS" e "BATTETIS" del Primo Arbitro per riprendere.

Saranno considerati validi solo colpi inflitti con il bastone di rattan, sia di punta, che di taglio.

Colpire con forza o parare il bastone di rattan dell'avversario col proprio verrà convertita in una penalità di 1 Punto che andrà ad incrementare il punteggio dell'avversario.

Se uno dei due contendenti perde il rattan o lo scudo durante un assalto, l'azione non verrà interrotta ma continuerà normalmente a meno che l'avversario non ne permetta il recupero.

Lo scudo, oltre che per difendere, potrà essere usato anche per offendere ma ESCLUSIVAMENTE BERSAGLIANDO LO SCUDO AVVERSARIO PER SCOPRIRNE LA GUARDIA.

Qualsiasi colpo portato con il bordo dello scudo che andasse a colpire il corpo dell'avversario, qualora si trattasse di un evento accidentale verrà convertito in una penalità di 4 Punti che andranno ad incrementare il punteggio dell'avversario, .

QUALORA A GIUDIZIO DEGLI ARBITRI IL TAGLIO DI SCUDO AL CORPO DELL'AVVERSARIO FOSSE STATO INFERTO VOLONTARIAMENTE, IL PARTECIPANTE VERRA' IMMEDIATAMENTE ESPULSO DAL TORNEO.

Allo stesso modo ci si comporterà per i colpi portati ai genitali.


Regola detta "delle Due Vedove".

Nel caso che i contendenti si colpiscano simultaneamente o con un infinitesimale margine di differenza tempistica, l'azione verrà sospesa, ma entrambi i colpi non saranno considerati validi.
 

 

contatto:    info@hephestus.net 

Copyright © 2014 hephestus
Ultimo aggiornamento:25 maggio 2014